.
Annunci online

toolbar
20 aprile 2009

La "status-sfera" salverà il giornalismo?

L' universo delle poche righe che dicono quel che facciamo o cosa pensiamo nelle comunità online possono salvare il giornalismo in epoca di crisi? Se lo chiede in un articolo pubblicato su TechCrunch Brian Solis, vate della convergenza tra mezzi di comunicazione tradizionali e social media, e inventore del termine "statusphere" - La socializzazione del web ha dato spazio ad "un’era di marchi personali" dove "noi tutti siamo responsabili per la creazione, direzione, percezione e gestione delle nostre personalità telematiche, di ciò che condividiamo e di come interagiamo attraverso il "prisma della conversazione" - Il problema "è che agli editori sfugge ciò che li può salvare", mentre potrebbero avere grandi benefici da queste nuove forme di giornalismo
da LSDI
continua


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. status sfera social media

permalink | inviato da Festivaldelgiornalismo il 20/4/2009 alle 11:12 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa

14 aprile 2009

Volunteers of International Journalism Festival 2009 - Social Network

Il nostro manifesto - Our Manifest

Cari amici e aspiranti giornalisti,
il festival che si è tenuto a Perugia dal 1 al 5 aprile 2009 è stato veramente una bella esperienza, ricca di elementi positivi e molto formativa.
In questi giorni, sotto il coordinamento dello staff  “Il filo di Arianna”, abbiamo avuto modo di lavorare in gruppo e di scorgere un po’ di giornalismo, disciplina il cui accesso in Italia è difficile.
In poco tempo  siamo entrati in sintonia e abbiamo fatto lavoro di squadra, tutto questo è straordinario, come le passioni che ci legano. Per questo abbiamo deciso di non limitare il nostro lavoro ad una sola settimana, ma affrontare nei limiti delle possibilità individuali, un progetto che vada avanti nello spirito emerso al festival, con tutti coloro che vorranno contribuire.
La cosa che ci è sembrata più urgente, data la provenienza geografia eterogenea di ognuno di noi, è stata quella di costruire un social network del giornalismo (in fase di lavorazione), che ci permetterà non solo di non disperdere i contatti, ma di acquisirne degli altri. Provvisoriamente il sito è stato depositato su www.univercity.it/volunteers ma, se tutto questo avrà un seguito, bisognerà trovare un nome e una apposita collocazione nel Web. Avete suggerimenti in proposito?

continua su http://www.univercity.it/volunteers/

16 febbraio 2009

Al Festival una sezione dedicata ai new media

Quest’anno il Festival ospiterà una sezione ad hoc dedicata al futuro del giornalismo e ai new media. È prevista la traduzione simultanea in cuffia. Da mercoledì 1 aprile a sabato 4 aprile l’appuntamento quotidiano è alle ore 16.00 alla Sala Ex Borsa Merci, via Mazzini, Perugia.
continua

sfoglia marzo        maggio