.
Annunci online

toolbar

Idee sul futuro delle news

Il futuro delle news? Mmmmmm.... È la domanda da un milione di dollari a cui molti cercano affannosamente di rispondere, non di rado con idee campate in aria. L'altro giorno è toccato a Jeff Jarvis, docente di giornalismo alla City University of New York, scrittore e imprenditore ma noto soprattutto come media blogger. All Things Considered, seguitissimo contenitore pomeridiano della National Public Radio statunitense ha offerto un dinamico segmento dedicato alla questione, cercando "un business model sostenibile dopo l'inevitabile collasso dei grandi giornali", come ha ribadito senza peli sulla lingua il professore.
di Bernardo Parrella
continua


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. media giornalismo blog news

permalink | inviato da Festivaldelgiornalismo il 9/10/2009 alle 9:46 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa

5 aprile 2009

La diretta del Mediacamp

23 marzo 2009

L’ informazione di qualità è la vera posta in gioco

In un libro da poco uscito da Gallimard (« La fin des journaux et l’avenir de l’information ») Bernard Poulet, redattore capo di Expansion, analizza la fatica del giornalismo professionale a trovare un posto online, ipotizzando addirittura la possibilità che, più semplicemente, di posto non ce ne sia affatto – ‘’Per motivi economici e tecnologici, ma non solo. Per delle ragioni sociologiche anche, che forse sono più profonde – e irreversibili -: le persone, e soprattutto i giovani, desiderano sempre informarsi, sono interessate veramente all’ informazione? ‘’ – In più la pubblicità sta abbandonando il suo supporto finora dominante, l’ informazione: ‘’Basterà che siti come Google, Yahoo ! YouTube, ecc., intercettino dal 10 al 15% dei budget pubblicitari della stampa tradizionale per farla precipitare in una crisi senza precedenti – Un « nuovo giornalismo » su internet : «più che informare esso deve captare l’ attenzione dell’ internauta consumatore » - Il ‘’servizio pubblico’’ come ultima spiaggia?
continua su LSDI
continua


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. media potere

permalink | inviato da Festivaldelgiornalismo il 23/3/2009 alle 10:30 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa

6 febbraio 2009

Il Mediacamp a Perugia nel Festival del Giornalismo

Il Festival Internazionale del Giornalismo che si svolge a Perugia dal 1 al 5 aprile 2009 ha deciso di organizzare  un Mediacamp nel pomeriggio di domenica 5 aprile, a partire dalle ore 14.00, presso la Sala Lippi, UniCredit Banca, corso Vannucci 39, Perugia.

Un Mediacamp è un barcamp dedicato ai media.

Un Barcamp è definito una non conferenza: un evento, nato dal desiderio delle persone di condividere e apprendere in un ambiente aperto e libero: quindi prevede molta, molta interazione tra i partecipanti. L’idea alla base di un barcamp è che tutti i partecipanti siano in qualche modo attivi e coinvolti. Tutti sono invitati a presentare un argomento, a partecipare attivamente alle discussioni o a dare una mano nell’organizzazione o a supporto dell’evento.

Il Mediacamp sarà  dedicato alle discussioni sullo stato dei media e dell’informazione. Si parlerà di media tradizionali e innovativi, on-line e off-line, analogici e digitali, cartacei, via etere, interattivi, globali e locali. Dell’amata radio e della vituperata televisione, della esplosiva internet e della declinante carta stampata.  Un Barcamp dedicato ad addetti ai lavori e a consumatori di media, ai tradizionalisti e ai rivoluzionari, agli amanti degli UGC ed del giornale locale, ai lettori di palmari, iphone, ebook reader, carta stampata.

Per aggiornamenti sul work in progress del Mediacamp

sfoglia settembre        novembre