.
Annunci online

toolbar
21 gennaio 2010

La ‘’redazione G’’

Non si tratta più di convergenza fra carta e web, ma di andare in massa sulla rete, dove batte il cuore dell’ informazione – La ‘’bi-medialità’’ blocca e fa diventare schizofrenici, dice Benoit Raphael, delineando un nuovo modello di redazione (la ‘’Google Newsroom’’, appunto) fatta per l’ 80% di ‘’giornalismo che crea valore’’ e per il restante 20% di supersegretari di redazione e di community manager incaricati della ‘’messa in scena’’ dei contenuti sulla carta e sugli altri supporti
continua


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. internet stampa

permalink | inviato da Festivaldelgiornalismo il 21/1/2010 alle 10:33 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

5 aprile 2009

La diretta del Mediacamp

17 marzo 2009

I giornali non moriranno, ma il futuro è in rete

Chicago Tribune, Los Angeles Times, Miami Herald, Detroit News, Boston Globe, San Francisco Chronicle, New York Daily News. Questo è l'elenco - un elenco sommario e ridotto - dei giornali americani che rischiano a breve di chiudere i battenti o spostare il loro lavoro interamente online. New York Sun e Rocky Mountain News, centocinquant'anni di storia e quattro premi Pulitzer, hanno già interrotto le pubblicazioni; il New York Times, testata da un milione di copie, soffre una raccolta pubblicitaria che sprofonda e le copie vendute che diminuiscono, tanto che negli scorsi mesi la proprietà è stata costretta a ipotecare lo splendido grattacielo di Renzo Piano che fa da sede al giornale. Nonostante questa fase di drammatica contrazione del mercato dell'informazione, però, qualcuno sorride.
di Arianna Huffington
da LSDI


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. giornali futuro internet

permalink | inviato da Festivaldelgiornalismo il 17/3/2009 alle 9:43 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa

6 febbraio 2009

Il Mediacamp a Perugia nel Festival del Giornalismo

Il Festival Internazionale del Giornalismo che si svolge a Perugia dal 1 al 5 aprile 2009 ha deciso di organizzare  un Mediacamp nel pomeriggio di domenica 5 aprile, a partire dalle ore 14.00, presso la Sala Lippi, UniCredit Banca, corso Vannucci 39, Perugia.

Un Mediacamp è un barcamp dedicato ai media.

Un Barcamp è definito una non conferenza: un evento, nato dal desiderio delle persone di condividere e apprendere in un ambiente aperto e libero: quindi prevede molta, molta interazione tra i partecipanti. L’idea alla base di un barcamp è che tutti i partecipanti siano in qualche modo attivi e coinvolti. Tutti sono invitati a presentare un argomento, a partecipare attivamente alle discussioni o a dare una mano nell’organizzazione o a supporto dell’evento.

Il Mediacamp sarà  dedicato alle discussioni sullo stato dei media e dell’informazione. Si parlerà di media tradizionali e innovativi, on-line e off-line, analogici e digitali, cartacei, via etere, interattivi, globali e locali. Dell’amata radio e della vituperata televisione, della esplosiva internet e della declinante carta stampata.  Un Barcamp dedicato ad addetti ai lavori e a consumatori di media, ai tradizionalisti e ai rivoluzionari, agli amanti degli UGC ed del giornale locale, ai lettori di palmari, iphone, ebook reader, carta stampata.

Per aggiornamenti sul work in progress del Mediacamp

sfoglia dicembre        febbraio